Print pagePDF pageEmail page

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è LOGO-FRANCO-PARENTI.jpg

#CasaParenti dal 26 maggio al 6 giugno 2020 e le pillole video di Andrée Ruth Shammah

Proseguono le iniziative on line del Teatro Franco Parenti con la programmazione di materiali da visionare sulla playlist youtube #CasaParenti
A partire da martedì 26 maggio fino a sabato 6 giugno p.v. saranno pubblicati i seguenti contenuti:

  • 26 maggio – Andrée Shammah e Filippo Timi al Padiglione di Intesa Sanpaolo a Expo 2015
  • 28 maggio – Giovedix – Pillola video di Gioele Dix – Omaggio a Italo Calvino
  • 30 maggio – Amleto2 di Filippo Timi – Regia di Felice Cappa – Rai 5 (link Rai Play)
  • 2 giugno – Raccolta video servizi storici dell’istituto Luce di Milano
  • 4 giugno – Il Don Giovanni di Filippo Timi – Sky Arte
  • 6 giugno – Rassegna Variazioni sul mito – Lezioni Magistrali di E.Cantarella, S.Natoli, U.Curi

Programma #CasaParenti

  • 26 maggio
    Andrée Shammah e Filippo Timi al The Waterstone – Padiglione di Intesa Sanpaolo a Expo 2015
    Estratto video dell’incontro avvenuto l’11 settembre 2015 presso The Waterstone, il padiglione progettato da Michele De Lucchi per Intesa Sanpaolo a Expo 2015. Filippo Timi racconta tra scambi divertiti e veri e propri siparietti con Andrée Ruth Shammah, il profondo rapporto d’amore che lo lega all’ex-Salone Pier Lombardo. Si tratta, come dice lo stesso Timi, di un matrimonio, un sodalizio artistico molto riuscito che prosegue ancora oggi dopo quasi un decennio.
    Un modo di esprimere quello che provo per questo teatro, sarebbe cantare una canzone d’amore. Filippo Timi

  • 28 maggio
    Giovedix – Italo Calvino
    Gioele Dix propone sui social media appuntamenti letterari sotto forma di pillole video, interpretazioni inedite e personali delle pagine scritte più amate dall’artista, che non ha mai fatto mistero della sua grande passione per la letteratura. Questa pillola è dedicata ad Italo Calvino, che nel “Le città invisibili” del 1972, ipotizzava un dialogo tra Marco Polo e l’imperatore dei Tartari Kublai Khan, che interrogava l’esploratore sulle città del suo immenso impero. Ne uscirono cinquantacinque racconti: descrizioni estetiche e allegoriche di alcune città di fantasia, per la maggior parte surreali. Gioele Dix in questo appuntamento letterario ne propone tre. Isidora, Bauci e Sofronia.

  • 30 maggio
    Amleto2 di Filippo Timi – Regia di Felice Cappa – Produzione Teatro Franco Parenti, Rai5
    A partire dal 30 maggio 2020 sarà possibile visionare per un periodo di 10 giorni su Raiplay il film di Amleto2, uno degli spettacoli più belli e riusciti del percorso artistico di Filippo Timi prodotti dal Parenti, dal quale Felice Cappa ha tratto questo film per Rai5.
    La pellicola ha partecipato al trentesimo Torino Film Festival in una edizione speciale per la visione in 3D.
    In questa originale riscrittura shakespeariana Timi propone un Amleto
    contemporaneo, folle, divertente, dissacrante come non mai. Un Timi superbo nella sua interpretazione, condita dai caratteristici momenti in cui improvvisa rivolgendosi direttamente al pubblico. Sul palco un cast straordinario: Lucia Mascino, Marina Rocco, Luca Pignaroli ed Elena Lietti.

  • 2 giugno
    Servizi storici dell’istituto Luce di Milano anni ‘70 – ’80
    Raccolta video di sei brevi servizi storici della rubrica “Terza pagina” del celebre Cinegiornale dell’Istituto Luce, un documento di informazione istituzionale nato nel 1927 e che veniva proiettato nei cinema prima dell’inizio della pellicola. Protagonisti dei servizi sono: conferenze stampa, interviste a Franco Parenti ed Andrée Ruth Shammah, momenti delle prove e frammenti di spettacoli di alcune delle produzioni più importanti degli anni ‘70/‘80 della cooperativa Pier Lombardo. Tra queste George Dandin di Molière (1972 – 73), Gran Can Can (1981- 82), La congiura dei sentimenti (1975 – 76), Il maggiore Barbara di George Bernard Shaw (1979 – 80).

  • 4 giugno
    Servizio Sky Arte su Il Don Giovanni di Filippo Timi
    Servizio andato in onda su Sky Arte nel 2013 nella sezione Extra – Art.
    Attraverso backstage, frammenti dello spettacolo, interviste a Filippo Timi, Andrée Ruth Shammah, Fabio Zambernardi, autore dei costumi, e agli altri attori protagonisti, viene raccontata, con il raffinato linguaggio televisivo caratteristico di Sky Arte, una delle produzioni di maggiore successo degli ultimi anni del Teatro Franco Parenti.
    In scena con Timi anche Umberto Petranca, Alexandre Styker, Marina Rocco, Lucia Mascino, Elena Lietti, Roberto Laureri, Matteo De Blasio e Fulvio Accogli.

  • 6 giugno
    Variazioni sul mito
    Lezioni Magistrali di Eva Cantarella, Salvatore Natoli, Umberto Curi
    Variazioni sul mito è stata una rassegna di spettacoli della stagione 2015 – 2016, arricchita da lezioni e dibattiti che hanno affrontato in maniera interdisciplinare il mito greco e in particolare i suoi nodi o centri nevralgici, a partire dai conflitti familiari.
    Il titolo della rassegna, curata da Irene La Scala, è un omaggio all’omonima storica collana (Marsilio Editore) che dedica ogni volumetto a un personaggio ‘classico’, con una selezione di opere antiche e moderne.
    Eva Cantarella – Medea migrante
    Salvatore Natoli – La felicità
    Umberto Curi Chi – ha paura di Cassandra?

Link
www.teatrofrancoparenti.it
#CasaParenti  – Youtube
#Difficoltainopportunita – Pillole video di Andrée Ruth Shammah – Youtube
Podcast di Andrée Ruth Shammah su Spreaker


#CasaParenti dall’ 18 al 24 maggio 2020 e le pillole video di Andrée Ruth Shammah

Proseguono le iniziative on line del Teatro Franco Parenti con la programmazione di materiali da visionare sulla playlist youtube #CasaParenti e la pubblicazione quotidiana delle pillole video di Andrée Ruth Shammah sulla sua pagina facebook e su playlist youtube dedicata.

Nella settimana che va dall’18 al 24 maggio saranno on line: una intervista ad Andrée Ruth Shammah su Classica Hd a cura di Piero Maranghi nella trasmissione Va’ Pensiero – Parole e Futuro (martedì 19 maggio), una pillola letteraria di Gioele Dix dedicata al cabarettista, attore e produttore cinematografico tedesco Karl Valentin (giovedì 21 maggio), ed infine 5 Lezioni Magistrali inserite all’interno del progetto Il piacere del testo, una iniziativa della stagione 2014-2015 che ha visto coinvolti prestigiosi personaggi della cultura contemporanea come Elena Cattaneo, Valerio Magrelli, Michela Marzano, Salvatore Natoli, Massimo Recalcati, Pierangelo Sequeri (sabato 23 maggio).

Proseguono contemporaneamente i video racconti quotidiani di Andrée Ruth Shammah, in cui la regista lascia affiorare spontaneamente i suoi ricordi alternandoli a riflessioni sul teatro, sull’arte, la cultura e sul loro ruolo nella situazione drammatica che stiamo vivendo in queste settimane. Le pillole sono fruibili sui social oltre che in forma di podcast sulla piattaforma spreaker.it.

Programma #CasaParenti

  • Martedì 19 maggio
    Andrée Ruth Shammah su Classica Hd intervistata da Piero Maranghi Intervista del direttore artistico di Classica Hd Piero Maranghi ad Andrée Ruth Shammah andata in onda sul canale Sky dedicato alla musica classica giovedì 14 maggio 2020. Tra episodi divertenti e il ricordo di personaggi che hanno lasciato il segno nella carriera e nella vita della regista come Eduardo De Filippo, Franco Parenti, Giovanni Testori, Giorgio Albertazzi, Giorgio Strehler, Valentina Cortese, il dialogo approfondisce dubbi, incertezze, riflessioni e prospettive sul mondo del teatro e dello spettacolo dal vivo in questo particolare e tragico momento storico.

  • Giovedì 21 maggio
    Pillola video di Gioel Dix dedicata a Karl Valentin
    Gioele Dix propone sui social media appuntamenti letterari sotto forma di pillole video, interpretazioni inedite e personali delle pagine scritte più amate dall’artista, che non ha mai fatto mistero della sua grande passione per la letteratura, dimostrata anche con i Giovedix letterari, gli incontri di Gioele Dix al Teatro Franco Parenti, che per anni (a partire dal 2013), hanno rappresentato un appuntamento unico ed originale, affollato e accolto calorosamente dal pubblico.
    “Vi porto “In farmacia” e “Al Teatro dei giardinieri” con Karl Valentin, un attore e autore comico tedesco del secolo scorso, bizzarro e geniale. Un personaggio certamente di nicchia, noto più che altro a chi fa il mio mestiere. Se non lo conoscete, sono certo che vi divertirà scoprirlo. Ricordo un provino davanti a Franco Parenti tanti anni fa in cui mi presentai proprio con un pezzo di Valentin e che, contro ogni mia previsione, andò bene! Vi racconto il perché…” Gioele Dix

  • Sabato 23 maggio
    Il piacere del testo-Lezioni Magistrali di Massimo Recalcati, Michela Marzano, Elena Cattaneo, Valerio Magrelli, Salvatore Natoli e Pierangelo Sequeri (Stagione 2014-15).
    Il piacere del testo è un progetto della stagione 2014-15 che il Teatro Franco Parenti ha organizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo, composto da una serie di Lezioni Magistrali dedicate al piacere della riflessione e dell’approfondimento, condotte da alcuni noti interpreti della contemporaneità come Massimo Recalcati, Michela Marzano, Elena Cattaneo, Valerio Magrelli, Salvatore Natoli e Pierangelo Sequeri.
    Un percorso che, a partire da alcune opere protagoniste di quella Stagione, ha intrecciato il teatro alla filosofia, alla scienza, alla teologia, alla poesia, alla psicanalisi per coinvolgere il pubblico in un dialogo su temi e questioni che scandiscono la nostra esistenza.

Massimo Recalcati – Elogio del fallimento
In occasione de I giocatori di Pau Mirò
Un elogio del fallimento? Il fallimento non è solo insuccesso, sconfitta, sbandamento. O meglio, è tutto questo, ma anche il suo rovescio. Il fallimento, secondo Lacan, è proprio del funzionamento dell’inconscio. Perché ci sia incontro con la verità del desiderio è necessario smarrirsi, fallire, perdersi. Chi non si è mai perduto non sa ritrovarsi: e, in questo senso, la giovinezza è il tempo del fallimento, il tempo dove il fallimento dovrebbe essere consentito.

Michela Marzano – Gli individui e il potere
In occasione di La serra di Harold Pinter
Dietro la brama di potere, come fa intuire Pinter ne La serra, si nascondono
motivazioni diverse e contraddittorie. Talvolta il potere è un mezzo necessario al raggiungimento di determinati obiettivi, talvolta è solo un obiettivo fine a sè stesso, per dominare gli altri e umiliarli. Con il rischio, così, di creare una società “non decente”, come dice il filosofo Avishai Margalit, in cui la disgregazione sociale è direttamente proporzionale all’assenza di rispetto e riconoscimento.

Valerio Magrelli – Il grande monomaniaco
In occasione de Il malato immaginario di Molière
Chi avrebbe detto che il teatro francese del Secolo d’oro, di Re Sole e Versailles, avrebbe avuto fra i suoi massimi autori il figlio di un tappezziere? Ispirandosi sia ai classici, sia ai comici italiani, Molière seppe unire la satira alla riflessione morale. Così nacquero alcuni fra i più noti caratteri della letteratura occidentale, grandi monomaniaci che sprofondano nelle proprie ossessioni. È il caso del Malato immaginario, l’ipocondriaco, attualissimo eroe dell’inquietudine e del salutismo.

Elena Cattaneo – L’educazione scientifica come ricerca della verità
In occasione di La scuola di Domenico Starnone
La lezione illustrerà alcuni dei territori di ricerca sulle cellule staminali per riflettere sul potenziale che offrono nella comprensione e nell’eventuale possibilità di trattamento delle malattie. Si trarrà spunto dalle storie di scienza del nostro paese per ricordare come nasce un esperimento, come si approda a un risultato o come si patisce un fallimento. Un percorso dominato dalla vitalità e dalla forza che la scienza esprime nell’indagare l’ignoto, per raggiungere traguardi che si rendono disponibili a tutti, generando opportunità di crescita civile e sociale.

Lezione magistrale di Salvatore Natoli e Pierangelo Sequeri – Non c’è niente di più comico dell’infelicità
In occasione di Finale di partita di Samuel Beckett
Ubi nihil vales ibi nihil velis: ove nulla puoi, nulla vuoi. Infatti, in Beckett non c’è più il pathos del nulla: né la nostalgia di una pienezza perduta, né la delusione di compimento mancato, né l’attesa di una risoluzione finale. E neanche l’attesa della fine individuale perché mai ne potremo essere spettatori. Solo un rinvio, il lungo indugiare in un’estenuazione che si consuma nel qui e ora d’una sopravvivenza quasi biologica. Cosa, allora, ci può essere di tremendo nell’infelicità? Nulla di quel che accade conta e perciò quel che più gli si addice – se gli si addice – è il comico o se si vuole il sublime dell’ironia.

Link
www.teatrofrancoparenti.it
#CasaParenti  – Youtube
#Difficoltainopportunita – Pillole video di Andrée Ruth Shammah – Youtube
Podcast di Andrée Ruth Shammah su Spreaker


#CasaParenti dall’ 11 al 17 maggio 2020 e le pillole video di Andrée Ruth Shammah

Proseguono le iniziative on line del Teatro Franco Parenti con la programmazione di materiali da visionare sulla playlist youtube #CasaParenti e la pubblicazione quotidiana delle pillole video di Andrée Ruth Shammah sulla sua pagina facebook e su playlist youtube dedicata.

Nella settimana che va dall’11 al 17 maggio saranno in onda: una intervista di Gianni Minà ad Andrée Ruth Shammah e Franco Parenti nella trasmissione Blitz del 1982 (Lunedì 11 maggio); una pillola letteraria di Gioele Dix dedicata a Raymond Carver (Mercoledì 13 maggio) ed infine, l’intervento video del neo direttore di La Repubblica Maurizio Molinari dal titolo Come la pandemia cambia la geopolitica, che va ad arricchire l’iniziativa Connessioni Digital Edition organizzata da Fastweb in
collaborazione con il Teatro Franco Parenti e l’Associazione Pier Lombardo (venerdì 15 maggio).

Proseguono contemporaneamente i video racconti quotidiani di Andrée Ruth Shammah, in cui la regista lascia affiorare spontaneamente i suoi ricordi alternandoli a riflessioni sul teatro, sull’arte, la cultura e sul loro ruolo nella situazione drammatica che stiamo vivendo in queste settimane. Le pillole sono fruibili sui social oltre che in forma di podcast sulla piattaforma spreaker.it.

Programma #CasaParenti

  • Lunedì 11 maggio
    Intervista Rai di Gianni Minà ad Andrée Ruth Shammahe e Franco Parenti (1982)
    In questa intervista, Andrée Ruth Shammah e Franco Parenti, rispondono alle domande di Gianni Minà, in un servizio divertente anche per la presenza con lui in studio di Ugo Tognazzi. Dopo aver parlato dello spettacolo Il Malato Immaginario, allora in tournée nella piazza di Genova, Franco Parenti racconta quando non fu possibile lavorare con Tognazzi per una serie di incredibili circostanze, che non permisero ai due grandi attori
    di attivare almeno una collaborazione artistica durante le loro carriere.

  • Mercoledì 13 maggio
    Pillola video di Gioel Dix – Raymond Carver
    Gioele Dix propone sui social media appuntamenti letterari sotto forma di pillole video, interpretazioni inedite e personali delle pagine scritte più amate dall’artista, che non ha mai fatto mistero della sua grande passione per la letteratura, dimostrata anche con i Giovedix letterari, gli incontri di Gioele Dix al Teatro Franco Parenti, che per anni (a partire dal 2013), hanno rappresentato un appuntamento unico ed originale, affollato e accolto calorosamente dal pubblico. Questa pillola è dedicata allo scrittore, poeta e saggista statunitense Rayomond Carver scrittore come afferma Gioele Dix “ che amo molto per il suo singolare talento nel cogliere l’essenziale. Maestro del racconto a frammenti, è capace come pochi di svelare misteri, dolori e felicità che si nascondono nelle pieghe della vita quotidiana. Ho scelto per voi quattro sue poesie: “La cabina telefonica”, “Sempre alla ricerca del meglio”, “La poesia che non ho mai scritto” e “L’attesa”. Spero che, come me, anche voi restiate affascinati dai mondi che queste letture evocano.”

  • Venerdì 15 maggio
    Maurizio Molinari – Come la pandemia cambia la geopolitica
    Fastweb, in collaborazione con il Teatro Franco Parenti e l’Associazione Pier Lombardo, presenta una serie di appuntamenti con alcuni dei protagonisti della vita civile e intellettuale italiana dal titolo Connessioni Digital Edition. Interventi di valore da relatori d’eccezione, per generare stimoli e riflessioni. Dopo Massimo Recalcati, Philippe Daverio e Daria Bignardi è la volta del neo direttore de La Repubblica Maurizio Molinari (all’epoca della registrazione ancora direttore de La Stampa), nonchè giornalista e scrittore esperto di politica internazionale. Il titolo della lezione è Come la pandemia cambia la geopolitica in cui cerca di rispondere alla domanda: quali saranno i danni e l’impatto della prima crisi pandemica della storia moderna in termini di relazioni internazionali?

Link
www.teatrofrancoparenti.it
#CasaParenti  – Youtube
#Difficoltainopportunita – Pillole video di Andrée Ruth Shammah – Youtube
Podcast di Andrée Ruth Shammah su Spreaker


#CasaParenti dal 4 al 10 maggio 2020 e le pillole video di Andrée Ruth Shammah

Proseguono le iniziative on line del Teatro Franco Parenti con la programmazione di materiali da visionare sulla playlist youtube #CasaParenti e la pubblicazione quotidiana delle pillole video di Andrée Ruth Shammah sulla sua pagina facebook e su playlist youtube dedicata. 

Nella settimana che va dal 4 al 10 maggio saranno in onda: il classico pirandelliano diretto da Carlo Cecchi L’uomo la bestia e la virtù, più volte ospitato dal Parenti nel corso degli anni (martedì 5 maggio); una pillola letteraria di Gioele Dix dedicata a Gianni Rodari (giovedì 7 maggio) ed infine, l’intervento video di Luciano Floridi dal titolo Una lezione sulla SALUTE ONLIFE, che va ad arricchire l’iniziativa Connessioni Digital Edition  organizzata da Fastweb in collaborazione con il Teatro Franco Parenti e l’Associazione Pier Lombardo (sabato 9 maggio).

Proseguono contemporaneamente i video racconti quotidiani di Andrée Ruth Shammah, in cui la regista lascia affiorare spontaneamente i suoi ricordi alternandoli a riflessioni sul teatro, sull’arte, la cultura e sul loro ruolo nella situazione drammatica che stiamo vivendo in queste settimane. Le pillole sono fruibili anche in forma di podcast sulla piattaforma spreaker.it.

Programma #CasaParenti

  • Martedì 5 maggio
    L’uomo la bestia e la virtù
    Memorabile allestimento di L’Uomo, la bestia e la virtù, portato in scena nel 1976 con innumerevoli riprese fino a questa edizione televisiva del 1991.
    Negli anni successivi il maestro fiorentino ha messo in scena altri capolavori di Pirandello come Sei personaggi in cerca d’autore e, nel recente passato, Enrico IV.   Ecco le sue parole sul rapporto con il premio Nobel siciliano: ”Con Pirandello ho un rapporto doppio: lo considero, come tutti, il più grande autore italiano. E anche il più insopportabile. (…) Ma Pirandello è un punto focale, un nodo centrale nella tradizione del teatro italiano e va affrontato col rispetto che gli si deve” . La critica, nell’applaudire Carlo Cecchi regista e interprete nelle  messe in scena pirandelliane, ha sottolineato come la modernità, la freschezza e l’essenzialità siano caratteristiche fondamentali del suo teatro e come Cecchi sia capace di creare spettacoli acuti e sorprendentemente ironici, di folgorante semplicità. Nel cast, tra gli altri,  Raffaella Azim, Marina Confalone, Roberto D’Amico.

Carlo Cecchi

  • Giovedì 7 maggio
    Pillola video di Gioel Dix – Gianni Rodari
    Gioele Dix propone sui social media appuntamenti letterari sotto forma di pillole video, interpretazioni inedite e personali delle pagine scritte più amate dall’artista, che non ha mai fatto mistero della sua grande passione per la letteratura, dimostrata anche con i Giovedix letterari, gli incontri di Gioele Dix al Teatro Franco Parenti, che per anni (a partire dal 2013), hanno rappresentato un appuntamento unico ed originale, affollato e accolto calorosamente dal pubblico.  Questa pillola è dedicata ad una favola di  Gianni Rodari “Il paese senza punta”, una storia tratta dalle “Favole al telefono” del più celebre scrittore italiano per l’infanzia del XX secolo. Un viaggio per tutti i bambini a casa in quarantena che potranno vivere una delle avventure di Giovannino Perdigiorno nel paese senza punta, dove tutti sono gentili, gli spigoli sono rotondi, i tetti sono fatti a pagoda, le rose non hanno le spine. “Questa volta ho voluto pensare a tutte le bambine e i bambini che studiano da casa e a chi li segue ogni giorno! Tra un compito di italiano e uno di matematica facciamo una pausa leggendo una delle avventure di Giovannino Perdigiorno di Gianni Rodari?”  Gioele Dix

Gioele Dix – Laila Pozzo

  • Sabato 9 maggio
    Luciano Floridi – una lezione sulla SALUTE ONLIFE
    Fastweb, in collaborazione con il Teatro Franco Parenti e l’Associazione Pier Lombardo, presenta una serie di appuntamenti con alcuni dei protagonisti della vita civile e intellettuale italiana dal titolo Connessioni Digital Edition. Interventi di valore da relatori d’eccezione, per generare stimoli e riflessioni. Dopo Massimo Recalcati, Philippe Daverio e Daria Bignardi è la volta di Luciano Floridi in un intervento dal titolo Una lezione sulla SALUTE ONLIFE, in cui ci parla dell’informazione transdiegetica, di come cambia il rapporto con le informazioni e la loro narrazione. E soprattutto come questo si relaziona con le app di tracciamento, strumento tanto dibattuto in questo periodo di pandemia.
    Luciano Floridi, una delle voci più autorevoli della filosofia contemporanea, è professore ordinario di Filosofia ed Etica dell’informazione all’Università di Oxford, dove dirige il Digital Ethics Lab, e chairman del Data Ethics Group dell’Alan TuringInstitute, l’istituto britannico per la data science. Per Raffaello Cortina Editore ha già pubblicato La quarta rivoluzione. Come l’infosfera sta trasformando il mondo (2017)

Luciano Floridi

Link
www.teatrofrancoparenti.it
#CasaParenti  – Youtube
#Difficoltainopportunita – Pillole video di Andrée Ruth Shammah – Youtube
Podcast di Andrée Ruth Shammah su Spreaker


#CasaParenti dal 27 aprile al 03 maggio 2020 e le pillole video di Andrée Ruth Shammah

Proseguono le iniziative on line del Teatro Franco Parenti con la programmazione di materiali da visionare sulla playlist youtube #CasaParenti e la pubblicazione quotidiana delle pillole video di Andrée Ruth Shammah sulla sua pagina facebook e su playlist youtube dedicata. 

Nella settimana che va dal 27 aprile al 3 maggio 2020 saranno on line: la versione Rai restaurata di Edipus (martedì 28 aprile), che verrà pubblicata il giorno del 31esimo anniversario della morte di Franco Parenti; una pillola letteraria di Gioele Dix dedicata a Wislawa Szymborska (giovedì 30 aprile) ed infine, un omaggio al pittore/drammaturgo recentemente scomparso Antonio Tarantino (sabato 2 maggio).

Proseguono contemporaneamente i video racconti quotidiani di Andrée Ruth Shammah, in cui la regista lascia affiorare spontaneamente i suoi ricordi alternandoli a riflessioni sul teatro, sull’arte, la cultura e sul loro ruolo nella situazione drammatica che stiamo vivendo in queste settimane. Al centro degli ultimi episodi Carlo Cecchi, Rosa Di Lucia, Giorgio Strehler, Filippo Timi, Lino Guanciale, Eva Riccobono, Gianrico Tedeschi, Gaetano Sansone, Piero Mazzarella. Le pillole sono fruibili anche in forma di podcast sulla piattaforma spreaker.it.

Programma #CasaParenti

  • Martedì 28 aprile
    Edipus
    Edizione restaurata andata in onda sulla Rai nel 1978

    di Giovanni Testori
    regia Andrée Ruth Shammah
    con Franco Parenti
    scene e costumi Gianmaurizio Fercioni
    musiche Fiorenzo Carpi

    Episodio finale della Trilogia degli Scarrozzanti di Giovanni Testori, in cui, della compagnia degli ultimi e dei reietti, è rimasto solo il Capocomico ad interpretare tutti i personaggi della tragedia di Edipo.   Il testo rappresenta la crisi della cultura e della coscienza contemporanea. Un’opera che da letteraria si fa politica, nella misura in cui è politica la letteratura che dà un giudizio globale sull’uomo e sul mondo. 
    A proposito dell’interpretazione di Franco Parenti Testori disse: “Trovo che sia stato capace di affondare completamente nella vera “Lombardità”, raggiungendo una capacità di verità poetica e di invenzione teatrale umana paragonabili alle più importanti tragedie della storia del teatro. E questo nonostante la natura distante delle nostre posizioni ideologiche. “

  • Giovedì 30 aprile
    Gioele Dix racconta Wislawa Szymborska
    Gioele Dix propone sui social media appuntamenti letterari sotto forma di pillole video, interpretazioni inedite e personali delle pagine scritte più amate dall’artista, che non ha mai fatto mistero della sua grande passione per la letteratura.
    Questa pillola è dedicata alla poetessa polacca Wislawa Szymborska. Premio Nobel per la letteratura nel 1996, la Szymborska racconta il mondo attraverso la sua poesia: l’amore per le piccole cose, per la natura, per le coincidenze di ogni giorno. Le sue poesie, pur avendo un peso specifico enorme, appaiono semplici, dirette, fluide.  L’ autrice polacca è stata anche una dei tanti protagonisti ai Giovedix letterari, gli incontri di Gioele Dix al Teatro Franco Parenti, che per anni (a partire dal 2013), hanno rappresentato un appuntamento unico ed originale, affollato e accolto calorosamente dal pubblico.

  • Sabato 2 maggio
    Grazie ai registi, capisco qualcosa di me stesso!
    Omaggio ad Antonio Tarantino
    L’intervento di Antonio Tarantino è stato ripreso durante la conferenza stampa di presentazione dello spettacolo Esequie Solenni – L’amore è una cosa meravigliosa, andato in scena nella stagione 2011-2012 al Teatro Franco Parenti con la regia di Andrée Ruth Shammah. Il pittore/drammaturgo di San Calvario (To) scomparso il 21 aprile scorso, presenta la sua opera confrontandosi con la regista e le due attrici protagoniste: Ivana Monti e Sara Bertelà (poi sostituita da Laura Pasetti).

Link
www.teatrofrancoparenti.it
#CasaParenti  – Youtube
#Difficoltainopportunita – Pillole video di Andrée Ruth Shammah – Youtube
Podcast di Andrée Ruth Shammah su Spreaker


#CasaParenti dal 20 al 26 aprile 2020 e le pillole video di Andrée Ruth Shammah

Il Teatro Franco Parenti prosegue la programmazione di materiali video da visionare on line sulla playlist youtube #CasaParenti.

Nella settimana che va dal 20 al 26 aprile p.v. saranno on line: la versione integrale e restaurata della Rai dello spettacolo Macbetto di Giovanni Testori con Franco Parenti e Lucilla Morlacchi, una intervista storica del 1978 sempre targata Rai ad Andrée Ruth Shammah sull’adattamento di Ivanov, primo testo di Anton Čechov scritto nel  1887, ed infine  l’intervento video di Daria Bignardi dal titolo Quando il gioco si fa duro i veri ansiosi smettono di esserlo (Italo Svevo lo sa), che dopo quelli di Massimo Recalcati e Philippe Daverio, arricchisce  l’iniziativa Connessioni Digital Edition organizzata da Fastweb in collaborazione con il Teatro Franco Parenti e l’Associazione Pier Lombardo.

Proseguono in contemporanea gli appuntamenti quotidiani di Andrèe Ruth Shammah sulla playlist youtube #difficoltainopportunita con pillole video piene di flashback, episodi inediti della sua vita artistica e personale, ora pubblicati on line anche in forma di podcast sulla piattaforma spreaker.it.

Programma #CasaParenti

  • 21 aprile
    Macbetto
    Macbetto è il secondo spettacolo della storica Trilogia degli Scarrozzanti, uno fra i più significativi ed emozionanti manifesti d’amore per il teatro che siano mai stati scritti. Testori inventa una compagnia di guitti che bazzica teatri semivuoti e fatiscenti. Una compagnia di ultimi, di avanzi, di diversi, di reietti dai partiti, dalle chiese e da una società che non vuol saperne nulla della loro arte. Ma loro non demordono e, ostinandosi a recitare le grandi opere del passato, s’inventano una lingua che tutti possono comprendere. La sua messa in scena diretta da Andrée Ruth Shammah della stagione 1974- 1975 segue quella di Ambleto (stagione 1972 – 1973) e precede quella di Edipus (stagione 1976 – 1977), tutte e tre ispirate alle tragedie shakespeariane e trasmesse dalla Rai Tv.

  • 23 aprile
    Ivanov Ivanov Ivanov – Intervista ad Andrée Ruth Shammah – Rai Teche – 1978
    In questa intervista storica della Rai, Andrée Ruth Shammah spiega la scelta di rappresentare un adattamento di Ivanov (curato da Franco Parenti insieme alla stessa Shammah), primo testo teatrale scritto da Anton Čechov nel 1887. La regista spiega il paradosso di una riduzione che, nonostante rompa con la tradizione della rappresentazione di Čechov in Italia, già proposta da grandi registi come Luchino Visconti e Giorgio Strehler, in realtà restituisca al dramma la sua vera dimensione cechoviana. Nel frammento video anche un breve dialogo tra Franco Parenti, che interpreta Nicolaj Alekseevie Ivanov, membro permanente dell’associazione dei diritti dei contadini e Lucilla Morlacchi, nel ruolo della moglie Anna Petrovna.

  • 25 aprile
    Daria Bignardi – Quando il gioco si fa duro i veri ansiosi smettono di esserlo (Italo Svevo lo sa)
    Fastweb, in collaborazione con il Teatro Franco Parenti e l’Associazione Pier Lombardo, presenta una serie di appuntamenti con alcuni dei protagonisti della vita civile e intellettuale italiana dal titolo Connessioni Digital Edition. Interventi di valore da relatori d’eccezione, per generare stimoli e riflessioni. Dopo Massimo Recalcati e Philippe Daverio, è la volta di Daria Bignardi che racconta il tema dell’ansia in letteratura, partendo da Italo Svevo e La Coscienza di Zeno per passare poi a temi autobiografici legati all’ansia, che ha esplorato nel suo primo libro del 2008 (Non vi lascerò orfani) e nell’ultimo romanzo del 2018 intitolato proprio “Storia della mia ansia”.

Link
www.teatrofrancoparenti.it
#CasaParenti  – Youtube
#Difficoltainopportunita
Podcast di Andrée Ruth Shammah su Spreaker


#CasaParenti dal 13 al 19 aprile

Il Teatro Franco Parenti prosegue la programmazione di materiali video da visionare on line sulla playlist youtube #CasaParenti.
Nella settimana che va dal 13 al 19 aprile p.v. saranno on line: Tutto in una notte (martedì 14 aprile), un documentario sulla storia dei primi 25 anni del Franco Parenti, con le testimonianze di chi ha assistito alla sua evoluzione dalla fondazione avvenuta nel 1972; lo spettacolo Il ballo (giovedì 16 aprile)  ideato e interpretato da Sonia Bergamasco, ispirato al testo di Irène Némirovsky,inedito per il web ed infine, nell’ambito dell’iniziativa Connessioni Digital Edition, Philippe Daverio in un interventodal titolo La storia maestra di speranza (sabato 18 aprile), un progetto di Fastweb in collaborazione con il Teatro Franco Parenti.

Programma #CasaParenti

  • Martedi 14 aprile
    Storia di un sogno
    Documentario sulla storia dei primi 25 anni del Teatro Franco Parenti realizzato nel 1998 con la regia di Giancarlo Soldi e la produzione di Garage cinematografica. Compongono il flusso narrativo frammenti di spettacoli storici, interviste e testimonianze di chi ha assistito alla nascita di un teatro divenuto negli anni una delle realtà più significative del panorama culturale nazionale. Artisti, filosofi, giornalisti, politici come Carlo Ripa di Meana, Dante Isella, Sergio Escobar, Valentina Cortese, Andrea Bisicchia, Gianni Valle, Ugo Volli, Ottavia Piccolo, Paolo Ciarchi, Moni Ovadia, Gianrico Tedeschi, Lina Sotis,  Gioele Dix e, ovviamente, Andrée Ruth Shammah,  sono solo alcuni dei protagonisti coinvolti in questo racconto storico emozionante e poetico. 

  • Giovedì 16 aprile
    Il Ballo
    racconto di scena ideato e interpretato da Sonia Bergamasco
    liberamente ispirato a Il ballo di Irène Némirovsky
    disegno luci Cesare Accetta | scena Barbara Petrecca
    costume di scena Giovanna Buzzi
    produzione Teatro Franco Parenti / Sonia Bergamasco

    Sonia Bergamasco racconta una storia di vendetta e di vanità e lo fa prendendo in prestito le voci dei personaggi dello straordinario racconto di Irène Némirovsky, Il Ballo, pubblicato a soli venticinque anni, nel momento in cui la scrittrice si stava affacciando alla luminosa vita mondana di Parigi.  La protagonista Antoinette Kampf ha quindici anni e una madre nevrotica e indifferente, preoccupata più di conquistarsi un posto nella società dorata della Parigi della Belle Epoque piuttosto che dei malesseri esistenziali della figlia adolescente. Antoinette vendicherà il suo amore filiale respinto con una decisione improvvisa e fatale. Lo spettacolo è stato prodotto dal Teatro Franco Parenti nel 2015 e poi ripreso nelle stagioni 2018/2019 e 2019/2020. Le luci sono di Cesare Accetta, le scene di Barbara Petrecca. Di questo testo, Sonia Bergamasco ha inciso anche un audio libro nel 2013 pubblicato dalla casa editrice Emons Audio Libri.

Sonia Bergamasco – il ballo – foto di Fabio Artese

  • Sabato 18 aprile
    Philippe Daverio – La storia maestra di speranza
    Fastweb, in collaborazione con il Teatro Franco Parenti e l’Associazione Pier Lombardo, presenta una serie di appuntamenti con alcuni protagonisti della vita civile e intellettuale italiana dal titolo Connessioni Digital Edition. Interventi di valore da relatori d’eccezione, per generare stimoli e riflessioni. Dopo Massimo Recalcati è il turno di Philippe Daverio, storico delle idee, critico e storico dell’arte, grande divulgatore di conoscenza artistica e culturale, ex assessore alla Cultura del Comune di Milano ai tempi della giunta Formentini.

Philippe Daverio

Link
www.teatrofrancoparenti.it
#CasaParenti  – Youtube


#CasaParenti dal 7 all’11 aprile

pillole video e podcast di

Andrée Ruth Shammah

Il Teatro Franco Parenti prosegue la programmazione di materiali video da visionare on line sulla playlist youtube #CasaParenti.

On line: una intervista ad Andrée Ruth Shammah andata in onda nel 2018 su Rai 5 dedicata al rapporto con Giovanni Testori (martedì 7 aprile), l’intervento video inedito di Massimo Recalcati nell’ambito dell’iniziativa Connessioni Digital Edition dal titolo Rispondere al trauma, organizzata da Fastweb in collaborazione con il Teatro Franco Parenti (giovedì 9 aprile) e una produzione mai pubblicata on line (sabato 11 aprile).

Quest’ultima è Opera Panica – Cabaret Tragico di Alejandro Jodorowsky con Valentina Picello, Francesco Brandi, Loris Fabiani, Francesco Sferrazza Papa e i DUPERDU diretti da Fabio Cherstich, messo in scena nel 2017 e ripreso nel 2019.

Proseguono in contemporanea gli appuntamenti quotidiani di Andrèe Ruth Shammah sulla playlist youtube #difficoltainopportunita con pillole video piene di flashback, episodi inediti della sua vita artistica e personale, ora pubblicati on line anche in forma di podcast sulla piattaforma spreaker.it.

A far da manifesto a questa iniziativa, un video a cura di Benedetta Frigerio lanciato on line il 3 aprile, in cui alcuni attori vicini al teatro hanno voluto dimostrare nel modo a loro più congeniale, la vicinanza al teatro e al suo pubblico in un momento così particolare e drammatico.
In questo video, dal ritmo serrato e intenso Laura Marinoni, Luca Lazzareschi, Anna Della Rosa, Alberto Onofrietti,  Pietro Micci, Corrado Tedeschi, Carlina Torta, Alessandro Sferrazza Papa, Nina Pons, Sebastiano, Spada per citarne alcuni, interpretano frammenti de Il dialogo tra il mozzo  e il capitano del giovane scrittore Alessandro Frezza.

Programma #CasaParenti

  • Martedì 7 aprile
    Video intervista ad Andrée Ruth Shammah su Giovanni Testori. Trasmissione L’Altro ‘900 – Rai 5 
    Andrée Ruth Shammah ripercorre il suo rapporto con lo scrittore milanese, rievocando quel periodo di grandi fermenti intellettuali che fu la metà degli anni Settanta, quando con lui e Franco Parenti fondò l’allora Salone Pier Lombardo. 
    Ne emerge un ritratto teatrale, ma, anche e soprattutto umano di un artista che ha esplorato ogni genere letterario e saldato tutte le linee del suo fare arte nella produzione per il palcoscenico. Un ritratto che dimostra come a distanza di 25 anni dalla morte, avvenuta a Milano nel marzo del ’93, il suo ricordo sia ancora vivido tra gli affetti che con lui hanno condiviso vita artistica e privata. 

  • Giovedì 9 aprile
    Opera Panica – Cabaret tragico
    di Alejandro Jodorowsky
    traduzione di Antonio Bertoli
    con Valentina Picello, Francesco Brandi, Loris Fabiani, Francesco Sferrazza Papa
    e con i DUPERDU (Marta Maria Marangoni e Fabio Wolf, autori e interpreti delle canzoni originali)
    costumi Gianluca Sbicca
    regia e spazio scenico Fabio Cherstich
    produzione Teatro Franco Parenti
    Con Opera Panica – Cabaret tragico si entra nel mondo magico di Jodorowsky, in cui è garantito non solo il divertimento ma anche “la riflessione amara, pungente, sui nostri tempi, sui nostri miti, credi e illusioni”. Sul palco si alterna una selezione delle 26 mini-pièce che compongono il testo originale.  Fabio Cherstich, giovane e talentuoso regista attivo sia nel teatro di prosa che nell’opera lirica ne cura la regia.

Opera panica_foto di Luca Del Pia

  • Sabato 11 aprile
    Massimo Recalcati – Rispondere al trauma
    Fastweb, in collaborazione con il Teatro Franco Parenti e l’Associazione Pier Lombardo, presenta una serie di appuntamenti con alcuni dei protagonisti della vita civile e intellettuale italiana dal titolo Connessioni Digital Edition. Interventi di valore da relatori d’eccezione, per generare stimoli e riflessioni. Nel primo video Rispondere al trauma Massimo Recalcati condivide le sue riflessioni sul periodo che stiamo vivendo, nel trauma dell’inatteso.

Massimo Recalcati

Link
www.teatrofrancoparenti.it
#CasaParenti  – Youtube
#Difficoltainopportunita
Podcast di Andrée Ruth Shammah su Spreaker
Video – Il dialogo tra il mozzo e il capitano


#CasaParenti
e le pillole video di Andrée Ruth Shammah

Allo scopo di mantenere vivo e pulsante il dialogo e l’essenziale legame empatico con il proprio pubblico, il Teatro Franco Parenti, durante queste settimane di chiusura forzata dovuta all’epidemia Covid-19, propone ai suoi spettatori un programma di materiali video inediti e di archivio da visionare on line.

Un primo palinsesto prevede il lancio di 5 contenuti a partire dal 26 marzo tra spettacoli, documentari storici, servizi televisivi, interviste, lezioni e incontri con grandi pensatori della contemporaneità.

I primi materiali che confluiranno via via nella playlist Youtube #CasaParenti sul canale del teatro sono: una intervista storica ad Andrée Ruth Shammah a cura di Rai Teche su  Il malato immaginario del 1981 (giovedì 26 marzo); l’edizione storica della Rai de Il Malato immaginario con Franco Parenti (sabato 28 marzo); “How good people make bad society” la Lezione Magistrale di Zygmunt Bauman (lunedì 30 marzo) ;  il documentario di giornalismo storico “La sfida del Teatro Franco Parenti a Milano 40 anni dopo” realizzato dagli allievi del Master di giornalismo dello Iulm di Milano nel 2012 (mercoledì 1 aprile). E per concludere una divertente intervista di Stella Pende ad Andrée Ruth Shammah e Filippo Timi andata in onda nel 2014 su Rete4 (venerdì 3 aprile).

Andrée Ruth Shammah

Alla creazione di questo dialogo partecipa attivamente anche la direttrice Andrée Ruth Shammah, che coinvolge quotidianamente gli spettatori sui social attraverso flashback ed episodi inediti della sua vita artistica e personale, pubblicati on line in forma di brevi pillole video.

Valentina Cortese, Giorgio Strehler, Paolo Grassi,  Patrice Chéreau, Giorgio Albertazzi, Isabella Ferrari, Gianni Valle, Rosa Di Lucia, la famiglia artistica di Fiorenzo Carpi e Luisa Rossi e naturalmente Giovanni Testori e Franco Parenti a cui la memoria torna spesso, sono alcuni degli straordinari compagni di avventura citati in questi mini video racconti quotidiani.

L’iniziativa è nata nell’ambito del progetto #difficoltàinOpportunità lanciato dalla piattaforma di riflessione culturale Cultura Italiae.

Le video pillole sono pubblicate tutti i giorni alle 21.00 sulla pagina facebook di Andrée Ruth Shammah e condivise sul canale youtube del Teatro Franco Parenti.

Programma #CasaParenti

  • Giovedì 26 marzo
    Intervista ad Andrée Ruth Shammah – Rai Teche
    Servizio televisivo della Rai su Il malato immaginario andato in scena nella stagione 1980-81. Nel servizio la giornalista intervista Andrée Ruth Shammah alle prese con Franco Parenti e Lucilla Morlacchi durante le ultime prove prima del debutto assoluto dello spettacolo.

Andrée Ruth SHammah – Rai Teche
Gentile concessione del Teatro Franco Parenti

  • Sabato 28 marzo
    Il malato immaginario – Stagione 1980-81 – Rai Tv
    Edizione storica trasmessa dalla Rai de Il malato immaginario con Franco Parenti, la traduzione di Cesare Garboli e la regia di Andrée Ruth Shammah. Le scenografie furono progettate da Gian Maurizio Fercioni mentre Paolo Ciarchi si occupò delle musiche. Uno spettacolo passato alla storia del teatro italiano.

Il malato immaginario con Franco Parenti
Gentile concessione del Teatro Franco Parenti

  • Lunedì 30 marzo
    Lezione magistrale di Zygmunt Bauman
    Affascinante lezione di Zygmunt Bauman, un pensatore considerato tra i piu autoreveli e influenti del mondo.A lui si deve la folgorante definizione della «modernità liquida».  “How good people make bad society”  è il titolo di questo intervento registrato il 5 febbraio del 2015 nella Sala Grande del Teatro Franco Parenti.

Lezione magistrale di Zygmunt Bauman
Gentile concessione del Teatro Franco Parenti

  • Mercoledì 1aprile
    La sfida del Teatro Franco Parenti a Milano 40 anni dopo
    Documentario di giornalismo storico sulla nascita dell’allora Salone Pier Lombardo. Attraverso brani di spettacoli, testimonianze di grandi personaggi, interviste, documenti di atttualità del tempo, viene celebrato il legame speciale tra questo teatro e la città in cui è nato ed è divenuto ciò che è oggi. Il documentario è stato realizzato in occasione del 40esimo anniversario della fondazione dagli studenti del Master di Giornalismo dello Iulm di Milano diretti dal Prof. Ivan Berni. 

  • Venerdì 3 aprile
    Confessione Reporter – Servizio televisivo Rete4
    Andrée Ruth Shammah intervista Filippo Timi e Filippo Timi intervista Andrée Ruth Shammah in questo divertente servizio di Stella Pende andato in onda nel maggio del 2014 su Rete 4. Questo servizio è stato registrato nella Sala Grande del Parenti durante le repliche dello spettacolo di Timi “Il Don Giovanni”, che quell’anno fu lo spettacolo teatrale più visto in Italia.

Link
Canale youtube Teatro Franco Parenti
Playlist #casaparenti
Pagina Facebook Andrée Ruth Shammah

Teatro Franco Parenti
via Pier Lombardo 14
02 59995206
www.teatrofrancoparenti.it

Categories: INIZIATIVE

Leave a Reply