Print pagePDF pageEmail page
 
 
ILARIA PASTORE
 
 

Intimamente…ARTE

 

una semplice serata…caduta dal cielo all'improvviso come meteora a illuminare il cielo ormai buio…

 
 
 
– Pronto!?
 
– Ciao, sono arrivata, sono davanti al portone…sei sicura che posso citofonare???…Sono in ritardo, non voglio disturbare…dai aprimi tu…!?
 
– No no, citofona!
 
– …ok…va bene…
 
– Ciao! Sali pure!
 
 
L’ascensore raggiunge il piano e, inaspettatamente, la porta si spalanca da sola mentre la mia mano avrebbe voluto spingerla verso l’esterno: “Ciao! Scendi questi gradini e sei arrivata!” – “Buonasera!” – “Buonasera!”…sorrisi…
 
Sottovoce vengo accolta e fatta accomodare.
Tra i volti che scorro velocemente ne riconosco subito un paio e mi sento a “casa”…e penso…il mondo è davvero piccolo…mi abbandono sulla sedia più vicina e in silenzio mi “dedico” e unisco al coro di sguardi e orecchie tese e animi aperti al “bello”.
 
Questa è l’”Arte”!
Un respiro leggero e le porte del cuore aperte…l’arte entra ed esce come padrona e non fa cerimonie…si accomoda e aspetta, aspetta, gusta ogni attimo per poi riprendere il volo quando ne sentirà il bisogno.
Intanto, sono lì, siamo lì…tutti ad ascoltare voce e suono che una ragazza, con semplicità, ci porge, come su un ricco vassoio, doni e cibi traboccanti e invitanti.
 
Lei è una cantautrice…lei è l’”ospite dedicato” della serata. Così, intimamente, ci riappropriamo del vero senso dell’arte e quindi della vita.
 
Il tempo è come bloccato: in una stanza di appartamento delle persone si ritrovano, si conoscono prima nell’animo, poi attraverso gli sguardi, poi i sorrisi, infine nel convivio e nella parola. Mecenatismo d’altri tempi ma sapienza che non ha frontiere né barriere: l’arte è ovunque e non ha limiti!
 
La nostra fonte di emozioni è ILARIA PASTORE…voce dolcemente calibrata, parole semplici ma che accarezzano l’anima, note che scandiscono il tempo dell’emozione.
 
 
ilaria_pastore_uff_stampa
 
 
A voi che leggete queste poche e sintetiche righe regalo una briciola di quell’atmosfera…unicità verso altre unicità: l’uomo è ricchezza infinita e per mezzo delle Arti racconta e dona attimi di sé…intorno…
 
Ritroviamoci alla prossima serata…chissà tra poesia, pittura, racconti, scultura, musica e ancora canto…
 
M. Londo
 
 
ILARIA PASTORE 1
 
 
Categories: INIZIATIVE

Leave a Reply