Print pagePDF pageEmail page
 

ALVIN AILEY AMERICAN DANCE THEATER – NEW YORK, NY

 
 
 

AILEY REPERTORY

 

Minus 16

 
 
Choreography Ohad Naharin 
First Performance 1999
 
 
 
L’eclettismo della danza attraverso un linguaggio del movimento unico che rompe le vecchie convenzioni. I danzatori sono condotti a sfidare se stessi in modo decisamente nuovo.
 
Questo lavoro, unico nel repertorio Ailey, è capace di smuovere le barriere tra attori/performers e pubblico celebrando la gioia della “danza”. Di conseguenza, la partecipazione degli spettatori, introduce l’elemento dell’imprevedibilità nella performance stessa restituendola attraverso la dimensione, di volta in volta, sempre nuova e partecipata. La danza si fa esperienza e vive nel danzatore e nello spettatore continuamente.
 
Il fattore “inatteso” e “imprevedibile” è il centro, il fuoco attorno al quale si sviscera questa coreografia.
 
M. Londo
 
 
 
 
 
 
 
Categories: IN EVIDENZA

Leave a Reply